Sitemap: quanto è importante nel posizionamento di un sito web?

Un sito web solitamente si compone di diverse pagine e l’esperienza dell’utente che lo visita può risultare caotica se queste non sono collegate in modo efficace tra loro. Più tempo si trascorre a cercare il contenuto desiderato, più i visitatori sono meno incentivati a tornare. Uno degli aspetti di SEO tecnico spessi sottovalutati riguarda la sitemap che aiuta i motori di ricerca a comprendere la struttura del sito web ed i suoi contenuti. Il punto chiave che mi prime ribadire fin dall’inizio di questo articolo è che la sitemap non influisce sul ranking effettivo delle pagine, ma notificando la presenza di nuovi contenuti ai motori di ricerca dà maggiore presenza e visibilità al sito. La sitemap non costituisce un fattore di ranking per il posizionamento di un sito web. Avere una sitemap aiuta tuttavia i motori di ricerca ad assimilare i nuovi contenuti e questo impatta positivamente nel posizionamento complessivo del sito web.

Cos’è lasitemap?

La sitemap è un file che contiene informazioni sulle pagine, i video e i contenuti multimediali presenti sul sito e la relazione che intercorre tra loro. Si tratta quindi di una vera e propria mappa del portale, che collega i vari elementi per creare un insieme più strutturato e aiutare l’identificazione gli elementi che potrebbero essere interessanti per l’utente.

I motori di ricerca come Google utilizzano la sitemap per indicizzare in modo più efficiente il sito in quanto permettono di stilare una classifica di importanza in merito ai file e alle pagine che compongono il portale, oltre a fornire informazioni importanti in merito.

Una sitemap, su stessa ammissione di Google tramite la sua pagina dedicata agli sviluppatori, non garantisce un migliore posizionamento del sito sui motori di ricerca ma allo stesso tempo lo favorisce, in quanto fornisce un collegamento più efficiente tra le pagine che si ritengono importanti tramite qualsiasi forma di navigazione, che siano il menu del sito o i link inseriti all’interno delle diverse sezioni del portale.

Il file sitemap XML ha lo scopo di facilitare l’indicizzazione delle pagine. Questo è particolarmente importante per i siti web complessi con numerose pagine. Dovrebbe, se opportunamente strutturata contenere informazioni come: la data dell’ultimo aggiornamento della pagina, la priorità di una determinata pagina e il numero di immagini. Correttamente implementato, permette un’indicizzazione rapida delle pagine prioritarie, soprattutto quelle che avete aggiunto di recente.

Maggiore è la complessità del sito o la presenza di più lingue all’interno e più attenzione deve essere rivolta alla generazione della sitemap, evitando così che i web crawler dei motori di ricerca possano trascurare la scansione di pagine nuove o di recente aggiornamento.

La sitemap diventa altrettanto importante se si parla di un sito di recente creazione e che, almeno inizialmente, abbia una presenza ridotta su altri portali sotto forma di link esterni. Googlebot e gli altri web crawler infatti eseguono una scansione del web seguendo i collegamenti tra una pagina e l’altra.

Come creare una sitemap?

Ci sono molti strumenti disponibili online, sia gratuiti che a pagamento, per aiutare a creare sitemaps XML. Alcuni tool SEO per i più famosi CMS come Wordpress o Joomla hanno un’opzione integrata per creare tale file. Se ci sono troppe pagine (si pensi ad un magazine online) è fondamentale avere sitemap suddivise su più indici (a seconda della tipologia del contenuto) e che superato un certo numero di elementi provvedano a “spezzarla” in nuovi file affinchè quando il crawler attraverso il sito web e l’analizza possa rapidamente acquisire le nuove pagine.

Come creare una sitemap in Wordpress? Se il sito è realizzato in wordpress, a prescindere dai tool SEO utilizzati, è disponibile uno strumento chiamato Google XML Sitemaps che risulta particolarmente utile e intuitivo. Se invece il portale è stato creato un altro CMS, esistono altrettanti tool sitemap generator gratuiti come XML- Sitemap.com.

A prescindere da come venga realizzata una sitemap in Google, gli aspetti fondamentale sono:

  • caricarla sul server: ad esempio via FTP se l’avete generata manualmente oppure se avete usato un tool interno al vostro CMS verrà direttamente caricata
  • Dichiararla nel file robots.txt: fondamentale, la sintassi da usare è Sitemap: https://www.nomedominio.estensione/sitemap.xml
  • Controllare che la sitemap sia stata implementata correttamente: a questo proposito o la si testa manualmente digitandola come URL oppure ci si può appoggiare a dei tool online come https://www.xml-sitemaps.com/validate-xml-sitemap.html
  • È necessario inviarla al motore di ricerca: qui è opportuno soffermarsi un attimo sul fatto che Google è il principale motore di ricerca, ma non l’unico. E’ importante pertanto inviarla tramite Google Search Console in modo da poter verificare l’efficacia dei collegamenti e permettere al colosso di Mountain View di considerarla come parametro per l’indicizzazione del sito, ma dedicare tempo e darla anche agli altri motori di ricerca come Bing, Yandex, etc.. Se avete un sito in cinese Baidu è il principale motore di ricerca in lingua cinese che dovrà ricevere al pari di Google la sitemap del nuovo sito.

 

Sono i dettagli che fanno la differenza: se avete un sito multilingua ed entrate in Google Analytics e osservate i diversi canali che hanno generato traffico vi renderete conto che non tutto il traffico organico è prodotto da Google. Se ad esempio state acquistando un nuovo computer con il nuovo Windows 11, Microsoft fornisce preinstallato come browser web Microsoft Edge e Bing come motore di ricerca. Nel mercato italiano pertanto prendetevi sempre un po’ di tempo e provvedete ad indicizzare il vostro sito web anche in Bing Webmaster inserendo anche la sitemap XML che avete  creato.

Conclusione

Se nonostante la creazione di una sitemap.xml il sito persiste nell’avere problemi di indicizzazione e di riflesso anche di posizionamento è sempre opportuno rivolgersi ad un professionista in ambito SEO per renderlo più visibile sui motori di ricerca. La consulenza di SEO Leader permette di implementare tutti gli aspetti più importanti per un corretto posizionamento del sito, che vanno dalla sitemap, all’integrazione dei dati strutturati, miglioramento delle performance, analisi della struttura e  all’utilizzo delle keyword più adatte e performanti alla creazione di contenuti ad hoc. Un sito più strutturato dal punto di vista SEO, infatti, permette di ampliare e meglio identificare i propri clienti e di conseguenza ha un impatto estremamente positivo per quanto riguarda la crescita del business. Vuoi un’analisi del tuo sito per comprenderne criticità e punti forza? Contattami per una consulenza SEO gratuita.

SEO Leader un partner per il tuo successo online

Vuoi ricevere traffico qualificato da Google e incrementare visibilità e conversioni?
Contattami e costruiremo un business di successo

Vuoi ricevere traffico qualificato da Google e incrementare visibilità e conversioni?

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI* Se ci contatti o compili il form in questa pagina ti informiamo che i dati personali che ci hai volontariamente fornito verranno utilizzati esclusivamente per rispondere alla richiesta posta ed eventualmente la mail generata potrà essere conservata all’interno del sistema di ricezione di email utilizzato dal titolare del sito. Questi dati non verranno registrati su altri supporti o dispositivi, né verranno registrati altri dati derivanti dalla tua navigazione sul sito e non saranno utilizzati per nessuna altra finalità (INFORMATIVA ART.13 REGOLAMENTO 679/2016)

Compila il breve questionario e riceverai in Omaggio un esclusivo e-book!

“Guida al SEO Copywriting - Come realizzare un articolo ottimizzato SEO e utile per gli utenti”

Consulente SEO | SEO Specialist | Esperto SEO | SEO Milano

Cosa contiene l'e-book?

Un’introduzione pratica alla creazione di contenuti che siano ottimizzati per i motori di ricerca.

Tra i temi che potrai approfondire ci sono:

  • Come scegliere le parole chiave per ottimizzare il tuo contenuto.
  • Come creare il titolo accattivante e ottimizzato SEO.
  • Consigli per strutturare un articolo per il web
    cosa sono tag title, meta description e H.
  • Tanti suggerimenti per la creazione di un blog basato sulla scrittura persuasiva.

Compila il questionario:

Dove ci hai conosciuto:
Ti interessa ricevere un SEO Audit Gratuito del tuo sito?
TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI* Se ci contatti o compili il form in questa pagina ti informiamo che i dati personali che ci hai volontariamente fornito verranno utilizzati esclusivamente per rispondere alla richiesta posta ed eventualmente la mail generata potrà essere conservata all’interno del sistema di ricezione di email utilizzato dal titolare del sito. Questi dati non verranno registrati su altri supporti o dispositivi, né verranno registrati altri dati derivanti dalla tua navigazione sul sito e non saranno utilizzati per nessuna altra finalità (INFORMATIVA ART.13 REGOLAMENTO 679/2016)