Unique Selling Proposition: cos’è e come si trova

Uno dei primi passi per costruire una solida strategia di Marketing è individuare la Unique Selling Proposition della propria azienda. Sicuramente ne avrai già sentito parlare, ma non sempre è così facile riconoscerla. La Unique Selling Proposition, spesso abbreviata in USP, è la ragione per cui un tuo prodotto o servizio si differenzia da quello dei competitor e diventa immediatamente appetibile per i tuoi potenziali clienti. Facile intuire quindi quanto sia utile trovarla. Oggi ti fornirò qualche suggerimento per capire meglio di cosa si tratta e, soprattutto, come individuarla.

Cos’è la Unique Selling Proposition

La Unique Selling Proposition è quella proposta di vendita che ti rende unico, rispetto a tutti gli altri concorrenti. Definirla è il primo passo per realizzare una strategia di marketing solida. Una Unique Selling Proposition corretta ti permetterà di raccontare la tua azienda in modo mirato e attrarre clienti realmente interessati a te e ai tuoi prodotti.

Ovviamente minore sarà la concorrenza, più facile sarà individuare la Unique Selling Proposition. Se, al contrario, ti muovi in mercato affollato, trovare la USP giusta potrebbe essere più complicato del previsto senza l’aiuto di professionisti. Affidarti ad un professionista o una agenzia farà sì che non vengano commessi errori. Poche aziende possono vantare un’unicità nel proprio settore. E purtroppo, senza Unique Selling Proposition, non è facile indirizzare con successo i propri sforzi, affinché i propri obiettivi di vendita vengano raggiunti. La USP è utilissima a focalizzarci al meglio sui nostri obiettivi, e a verificare che una strategia sia davvero funzionale.

Inoltre, la Unique Selling Proposition dovrebbe essere composta una sola caratteristica. Solo in questo modo potremmo enfatizzarla a dovere nella comunicazione aziendale che andremo a fare.

Storia della USP

Si iniziò a parlare di Unique Selling Proposition intorno agli anni Quaranta. Partendo dalla teoria dell’Hard Selling, che sosteneva che ogni campagna pubblicitaria dovesse essere mirata facendo leva sui contenuti, si arrivò ad individuare la motivazione per cui un potenziale cliente avrebbe dovuto preferire un prodotto o un’azienda anziché un’altra, ovvero la Unique Selling Proposition. Il termine venne coniato da Rosser Reeves e, secondo la definizione, doveva contenere la caratteristica distintiva di un prodotto, quella che più di tutte le altre l’avrebbe distinto dai competitor. Secondo Reeves, per ogni prodotto o per ogni azienda, doveva essere messo in evidenza un solo ed unico beneficio.

Come individuare la USP

Il modo migliore per individuare la tua USP è trovare quella degli altri tuoi concorrenti. Occorre quindi analizzare come le altre aziende usano le proprie USP a loro vantaggio. Quindi, inizia a studiare gli annunci e i messaggi di marketing delle altre aziende. Dall’analisi dei concorrenti c’è sempre molto da imparare, anche per quanto riguarda la USP.

Una volta fatta questa ricerca, mettiti nei panni dei tuoi potenziali clienti: perché dovrebbero scegliere proprio te? A volte si tende, sbagliando, a credere che il prezzo sia l’unica discriminante, ma non è così. Esistono altri motivi a guidare il comportamento dei clienti e le decisioni di acquisto.

Un buon modo per individuare la Unique Selling Proposition è rispondere ad alcune domande: che tipo di prodotti e servizi vendi, chi è il tuo target, qual è il tuo punto di forza e qual è il tuo principale obiettivo. Una volta trovata la risposta sarai già a buon punto, ma non finisce di certo qui. Pensa a quale problematica risolvono i tuoi prodotti o servizi e in che modo. La risposta ti porterà sempre un po’ più vicino ad individuare la tua Unique Selling Proposition.

Pensa poi a quali sono gli elementi che ti differenziano dai tuoi concorrenti. Saranno questi elementi di unicità che faranno la differenza nel processo di acquisto e risponderanno alla domanda: perché tu e non gli altri.

Infine, l’ultimo passo per individuare la USP è una combinazione di tutti gli elementi e le risposte che hai trovato con il precedente processo, trasformandoli in una promessa. Questa, ovviamente, non deve essere tradita se non si vuole correre il rischio di danneggiare la propria Brand Reputation.

Per individuare correttamente la Unique Selling Proposition non si può ovviamente perdere di vista il target. Studiare le Buyer Personas è fondamentale per individuare i problemi che i potenziali clienti potrebbero avere e quale soluzione potrebbe fare la differenza per loro.

Cosa fare una volta trovata la Unique Selling Proposition

Una volta che avrai trovato una USP che potrebbe andare bene per la tua azienda, ti consiglio di lasciarla “decantare” per qualche giorno. Sottoponila a persone fidate e diverse tra loro, e misura l’impatto. Questa fase è molto importante. Una USP debole o poco focalizzata potrebbe non mettere in luce gli aspetti importanti di un’azienda, facendo perdere nuovi potenziali clienti. Potrebbe quindi essere necessario rivederla, cambiarla e fare vari tentativi. Ma una volta che l’avrai focalizzata, e quindi avrai chiari chi sono i tuoi clienti, quali problemi riscontrano e come potresti risolverli, potrai partire con la tua strategia di marketing.

Conclusioni

Se hai capito cos’è la Unique Selling Proposition e l’importanza che svolge all’interno di una strategia di mercato, e per questo motivo vuoi essere sicuro d’intervenire nel modo giusto, rivolgiti a SEO Leader. Ti aiuterò a focalizzare la Unique Selling Proposition della tua azienda, un elemento che insieme a tono di voce e Buyer Personas, ti permetterà di realizzare testi persuasivi per promuoverti online e offline.

SEO Leader un partner per il tuo successo online

Vuoi ricevere traffico qualificato da Google e incrementare visibilità e conversioni?
Contattami e costruiremo un business di successo

Vuoi ricevere traffico qualificato da Google e incrementare visibilità e conversioni?

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI* Se ci contatti o compili il form in questa pagina ti informiamo che i dati personali che ci hai volontariamente fornito verranno utilizzati esclusivamente per rispondere alla richiesta posta ed eventualmente la mail generata potrà essere conservata all’interno del sistema di ricezione di email utilizzato dal titolare del sito. Questi dati non verranno registrati su altri supporti o dispositivi, né verranno registrati altri dati derivanti dalla tua navigazione sul sito e non saranno utilizzati per nessuna altra finalità (INFORMATIVA ART.13 REGOLAMENTO 679/2016)

Compila il breve questionario e riceverai in Omaggio un esclusivo e-book!

“Guida al SEO Copywriting - Come realizzare un articolo ottimizzato SEO e utile per gli utenti”

Consulente SEO | SEO Specialist | Esperto SEO | SEO Milano

Cosa contiene l'e-book?

Un’introduzione pratica alla creazione di contenuti che siano ottimizzati per i motori di ricerca.

Tra i temi che potrai approfondire ci sono:

  • Come scegliere le parole chiave per ottimizzare il tuo contenuto.
  • Come creare il titolo accattivante e ottimizzato SEO.
  • Consigli per strutturare un articolo per il web
    cosa sono tag title, meta description e H.
  • Tanti suggerimenti per la creazione di un blog basato sulla scrittura persuasiva.

Compila il questionario:

Dove ci hai conosciuto:
Ti interessa ricevere un SEO Audit Gratuito del tuo sito?
TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI* Se ci contatti o compili il form in questa pagina ti informiamo che i dati personali che ci hai volontariamente fornito verranno utilizzati esclusivamente per rispondere alla richiesta posta ed eventualmente la mail generata potrà essere conservata all’interno del sistema di ricezione di email utilizzato dal titolare del sito. Questi dati non verranno registrati su altri supporti o dispositivi, né verranno registrati altri dati derivanti dalla tua navigazione sul sito e non saranno utilizzati per nessuna altra finalità (INFORMATIVA ART.13 REGOLAMENTO 679/2016)