SERVIZI SEO
SERVIZI PER CMS
SERVIZI DIGITAL MARKETING

Motori di Ricerca [Guida 2024]: le alternative a Google

Il motore di ricerca più popolare, come sappiamo, è Google. Ma non esiste solo Google sulla faccia della rete. Seppure sia il leader indiscusso nel campo dei motori di ricerca, esistono diversi motori di ricerca alternativi che meritano attenzione, ognuno con proprie peculiarità e punti di forza.

Vediamo quali sono gli altri e quali sono le loro caratteristiche pensando anche ad alcuni aspetti sempre più importanti e ricercati: la sicurezza e la protezione della privacy, la ricerca specifica e alcuni servizi aggiuntivi che rispondono alla ricerca locale.

Prima, però, giusto per rispolverarne le funzioni, vediamo cos’è e cosa fa un motore di ricerca.

Per un consulente SEO è fondamentale conoscere la rete e operare in un contesto di maggiori opportunità di competitività.

Cos’è un motore di ricerca

Il motore di ricerca è un software che lavora con potenti algoritmi per aiutare le persone a trovare le informazioni che stanno cercando online attraverso la digitazione di parole chiave o query (frasi).

I motori di ricerca restituiscono i risultati rapidamente, scandagliando anche milioni di siti web online, scansionando Internet senza sosta, indicizzando miliardi di pagine che trovano sul World Wide Web.

Google Search, il motore di ricerca più popolare  

Google, come premesso, è il motore di ricerca leader del mercato, almeno fino a oggi, che utilizza un software noto come web crawler sempre a caccia di pagine da aggiungere al suo immenso indice.

La sua fama come principale motore di ricerca ha attirato l’attenzione di esperti e professionisti di SEO e marketing. Oltre a offrire una suite di servizi aggiuntivi gratuiti, tra cui Google Analytics, Google Search Console, GMail, YouTube, Google Business Profile, Google Maps, Google Calendar, Google Books e Google Scholar.

Non da ultimo, le più recenti evoluzioni in Google Search aggiungono funzionalità AI, chatbot come Gemini, (SGE) Search Generative Experience e Perspective.

Perspectives è un progetto di Google che mira a mostrare le idee e le discussioni di persone reali sul web, in contrapposizione ai contenuti generati dall’intelligenza artificiale. Come riportato sul blog di Google, The Keyword, “…questa funzione aiuta le persone a comprendere meglio una notizia, mettendo in evidenza una varietà di voci e fonti rilevanti.”

Da notare: i motori di ricerca che integrano chatbot basati su LLM – Large Language Model – e utilizzano la tecnologia AI avanzata incentrata sulla comprensione e sull’analisi del testo, sono modelli linguistici soggetti ad allucinazioni ed errori. Questa caratteristica richiede una particolare attenzione alla correttezza delle informazioni più sensibili come quelle mediche, finanziarie, legali, ecc.

A prescindere da questa considerazione, come premesso, oltre a Google ci sono altri motori di ricerca, alcuni già noti altri emergenti, che offrono una maggiore privacy, politiche di non tracciamento, funzionalità di crittografia, oltre a contenuti mirati e più specifici, esperienze utente personalizzate a seconda della geolocalizzazione.

Infatti, là dove Google, come sappiamo, prende dati dalle email per mostrare annunci pertinenti (e vendere dati a terzi), altri motori di ricerca sono molto più attenti a questo aspetto.

La privacy è una questione sempre più importante per gli utenti di internet. I motori di ricerca emergenti che ne stanno facendo un cavallo di battaglia, dando priorità alla riservatezza dei dati intercettati durante la navigazione, stanno riscuotendo sempre più popolarità.

Le piattaforme che proteggono la privacy, di cui a breve daremo conto, non memorizzano gli indirizzi IP o altri dettagli legati agli utenti, non ne tracciano le attività, né raccolgono dati personali. Facile accorgersene perché non vediamo da nessuna parte eventuali annunci sponsorizzati personalizzati.

Motori di ricerca internazionali tra i più importanti

Vediamo quali sono tutti i motori di ricerca esistenti che possono rappresentare una valida alternativa a Google, che comunque inseriamo nell’elenco delle piattaforme americane.

Motori di ricerca Stati Uniti

Motori di ricerca Cina

  • Baidu: il più grande motore di ricerca cinese con servizi, tra cui mappe, musica, video e un app store. Baidu ha anche un browser mobile e un’applicazione mobile.
  • Sogou: motore di ricerca cinese interattivo che supporta WeChat, la ricerca di articoli, la ricerca e la traduzione in inglese e altre funzioni. sviluppate grazie ad algoritmi di intelligenza artificiale.

Motori di ricerca Russia

  • ru: utilizzato anche in Bielorussia, Kazakistan, Turchia e Ucraina, Yandex è un motore di ricerca che integra una suite di strumenti, dalla ricerca in rete di siti web, immagini, video e notizie a funzionalità extra come app per dispositivi mobili, mappe, traduzione, archiviazione cloud, offrendo le stesse caratteristiche di Google.

Motori di ricerca Corea del Sud

  • Naver: motore di ricerca molto popolare in Corea del Sud che offre una serie di servizi, tra cui blog, notizie, musica e shopping. Dispone anche di un’applicazione mobile per le ricerche da mobile.
  • Daum (specializzato in ricerche locali)

Motori di riceca Germania

Motori di ricerca Francia

  • Qwant

Motori di ricerca Paesi Bassi

  • StartPage

Motori di ricerca Repubblica Ceca

  • Seznam (focalizzato sui risultati di ricerca personalizzati)

Motori di ricerca che proteggono la privacy

Motori di ricerca più importanti, oltre a Google

Entriamo nel dettaglio dei più importanti motori di ricerca che possono rappresentare una valida alternativa a Google.

Bing

Bing di Microsoft si posiziona subito dopo Google, con un bacino di utenza medio pari a 1.1 miliardi di persone che ne utilizzano le funzioni, semplici e intuitive. Per esempio, lascia visualizzare l’anteprima dei video, passando sopra con il mouse; offre un programma di ricompense su acquisti o ricerche, consentendo di accumulare punti riscattabili nei negozi Microsoft e Windows, per app e film. Anche Bing ha implementato la funzionalità evoluta di AI. È stato nel  febbraio 2023 che Bing ha divulgato la notizia dell’integrazione della  “Bing Chat”, la funzione di intelligenza artificiale ora nota come Copilot. capace di generare contenuti e fornire risposte più esaustive.

Yahoo

Sono decenni che questo motore di ricerca, nato prima di Google, viene usato come alternativa al gigante di Mountain View, attestandosi come il 3° motore di ricerca più utilizzato. Yahoo non è solo ricerca: il portale web si distingue, infatti, per i suoi servizi aggiuntivi come email, news, finanza, giochi, acquisti e una finestra aperta su tanti argomenti. Inoltre, si integra con Flickr, Yahoo Answers e Yahoo Finance.

DuckDuckGo

Tratti salienti: un’interfaccia pulita, minimalista, semplice. Il motore di ricerca è molto attento alla protezione della privacy: non traccia, non monitora le azioni degli utenti, non ne crea profili per personalizzare gli annunci. Consente di aggiungere un’estensione per navigare in modalità privata e anonima. Inoltre, integra un servizio di ricerca https://duckduckgo.com/bangs, ovvero scorciatoie che portano rapidamente ai risultati di ricerca su altri siti, come per esempio su Amazon o Wikipedia.

You.com

You.com è un motore di ricerca alimentato dall’intelligenza artificiale, fondato da Richard Socher, un rinomato ricercatore nel campo dell’elaborazione del linguaggio naturale (NLP) ed ex scienziato capo di Salesforce.

La piattaforma offre agli utenti due modalità di utilizzo: una personale e una privata. Nella modalità personale, gli utenti hanno la possibilità di configurare le proprie preferenze riguardo alle fonti di informazione. La modalità privata, invece, garantisce un’esperienza di navigazione completamente anonima, senza alcuna registrazione di dati telemetrici. Oltre al motore di ricerca, l’azienda mette a disposizione un’estensione per Chrome, un generatore di immagini basato sull’intelligenza artificiale e YouWrite, un assistente di scrittura AI. You.com si propone come una piattaforma di ricerca aperta, incoraggiando gli sviluppatori a creare applicazioni e a contribuire alla realizzazione di un Internet più aperto e collaborativo.

Yep

Yep.com, creato da Ahrefs, si distingue come motore di ricerca tra quelli che tiene alla garanzia della privacy degli utenti, non seguendo le loro attività online né vendendo dati a terzi. Il sistema di Yep tiene traccia della frequenza con cui vengono cercate determinate parole e di quanto siano cliccati certi link, ma senza creare profili personali per pubblicità mirata.

Uno dei punti di forza di Yep è il suo modello di condivisione dei ricavi, pensato per riconoscere il valore dei creatori di contenuti e remunerarli adeguatamente. Grazie a un modello di business che prevede una ripartizione dei ricavi pubblicitari del 90/10, il 90% dei proventi pubblicitari va direttamente nelle tasche dei creatori di contenuti, offrendo loro la possibilità di monetizzare il proprio lavoro in maniera significativa.

Ecosia

La caratteristica distintiva principale di Ecosia è la sua natura no profit ed eco friendly.

Il motore di ricerca alternativo a bassa emissione di CO2 reinveste tutti i ricavi pubblicitari nelle iniziative ambientali, collaborando con le comunità locali per tutelare l’ambiente attraverso la piantumazione e la manutenzione di alberi. In sostanza, ogni 50 ricerche circa, viene piantato un albero.

Swisscow

Un motore di ricerca semantico che usa l’intelligenza artificiale per determinare il contesto della richiesta dell’utente. Per le funzionalità di ricerca sul web, invece, si appoggia a Bing, oltre ad aver sviluppato un proprio indice per l’edizione in lingua tedesca.

Anche questa piattaforma è nota per la sua discrezione e protezione della privacy: non utilizza cookie e non traccia le ricerche degli utenti, non ne raccoglie informazioni, non registra indirizzi IP, basandosi più che altro su dati demografici e interessi collettivi. Inoltre, si appoggia a un server dedicato e non lavora con cloud o fornitori terzi.

Come Ecosia, Swisscows si impegna sul fronte ambientale utilizzando data center ecologici per alimentare la sua infrastruttura di ricerca.

Qwant

Qwant organizza i risultati in diverse categorie, tra cui web, notizie e social. Inoltre, offre una sezione dedicata alla musica, dove l’Intelligenza Artificiale assiste gli utenti nella ricerca dei testi delle canzoni e nella scoperta di nuovi brani. Una delle funzionalità più apprezzate di Qwant è la ricerca rapida che permette di accedere direttamente ai risultati di siti esterni inserendo “&” seguito dal nome del sito. Ad esempio, digitando “&w” o “&Amazon” nella barra di ricerca, è possibile visualizzare subito i risultati, senza uscire da Qwant.

StartPage

È un’alternativa se si vuole un motore di ricerca che offre i risultati di ricerca di Google senza però il tracciamento e la memorizzazione della cronologia delle ricerche.

Startpage è un’aggregazione di motori di ricerca che non si occupa di crawling del web. La sua è una funzione di metaricerca che recupera i risultati da più motori di ricerca, tra cui Google, Bing, DuckDuckGo, ecc. mettendo in risalto i link più ricorrenti in tutte le varie piattaforme.

Motori di ricerca specializzati

I motori di ricerca specializzati rispondono a esigenze particolari, fornendo risultati basati su criteri specifici.

Wiki.com estrae i suoi risultati da migliaia di wiki in rete

È il motore di ricerca che estrae i risultati da migliaia di wiki in rete, pensato per quanti ricercano informazioni gestite dalla comunità, proprio nello stesso stile di quelle che si trovano su siti come Wikipedia.

Wolfram Alpha

WolframAlpha è un motore di conoscenza computazionale che consente  di reperire informazioni, dati e analisi su una varietà di argomenti, calcolare le risposte ai problemi anche più complessi, cercando tra i dati di esperti dall’algebra alla fisica, all’ingegneria, alle parole, alla linguistica, ecc. Offre anche funzionalità Pro per calcoli e analisi di livello professionale dei dati importati.

Boardreader (per la ricerca nei forum)

Boardreader è un motore di ricerca specializzato nell’indicizzazione dei contenuti presenti nei forum online. La piattaforma offre agli utenti la possibilità di accedere a una vasta quantità di informazioni, opinioni e discussioni provenienti da migliaia di forum in tutto il mondo.

La caratteristica principale di Boardreader è la sua capacità di individuare e indicizzare i thread e i post dei forum, rendendo facile reperire informazioni aggiornate su qualsiasi argomento di interesse secondo i trend del momento e le discussioni più popolari. Queste informazioni possono essere preziose per ricercatori, marketer e chiunque sia interessato a comprendere meglio il sentiment e le dinamiche delle comunità online.

Inoltre, Boardreader offre una serie di funzionalità che semplificano la ricerca e l’analisi dei risultati, raffinando le query grazie ai filtri avanzati, come la data di pubblicazione, la lingua o il nome specifico del forum.

Internet Archive noto anche come Wayback Machine

Archive.org è un motore di ricerca no profit dotato di più funzioni. Forse meglio se paragonato a una grande biblioteca con materiale e risorse digitali di ogni genere, tra cui contenuti web, film, video, libri, musica e software gratuiti. La sua caratteristica principale è la WayBackMachine, che permette di visualizzare come apparivano i siti web nel passato, a partire dal 1996.

Altri motori di ricerca

Motore di ricerca URL
Ask https://www.ask.com/
Brave Search https://search.brave.com/
Boardreader https://boardreader.com/
Disconnect Search https://search.disconnect.me/
Ecogine https://ecogine.org/
Ekoru https://ekoru.org/
Gibiru https://gibiru.com/
Gigablast https://gigablast.com/
Infinity Search https://infinitysearch.co/
Lilo https://www.lilo.org/
Lukol https://www.lukol.com/
MetaGer https://metager.org/

 

Mojeek https://www.mojeek.com/
Neeva https://neeva.com/
Onesearch https://www.onesearch.com/
Oscobo https://www.oscobo.com/
Peekier https://peekier.com/
Presearch https://presearch.org/
Privatelee https://privatelee.com/
Runnaroo https://www.runnaroo.com/
Search Encrypt https://www.searchencrypt.com/
SearX https://searx.me/
YaCy https://yacy.net/
Whoogle https://whoogle.herokuapp.com/

 

SEO Leader un partner per il tuo successo online

Vuoi ricevere traffico qualificato da Google e incrementare visibilità e conversioni?
Contattami e costruiremo un business di successo

Vuoi ricevere traffico qualificato da Google e incrementare visibilità e conversioni?

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI* Se ci contatti o compili il form in questa pagina ti informiamo che i dati personali che ci hai volontariamente fornito verranno utilizzati esclusivamente per rispondere alla richiesta posta ed eventualmente la mail generata potrà essere conservata all’interno del sistema di ricezione di email utilizzato dal titolare del sito. Questi dati non verranno registrati su altri supporti o dispositivi, né verranno registrati altri dati derivanti dalla tua navigazione sul sito e non saranno utilizzati per nessuna altra finalità (INFORMATIVA ART.13 REGOLAMENTO 679/2016)

Compila il breve questionario e riceverai in Omaggio un esclusivo e-book!

“Guida al SEO Copywriting - Come realizzare un articolo ottimizzato SEO e utile per gli utenti”

Consulente SEO | SEO Specialist | Esperto SEO | SEO Milano

Cosa contiene l'e-book?

Un’introduzione pratica alla creazione di contenuti che siano ottimizzati per i motori di ricerca.

Tra i temi che potrai approfondire ci sono:

  • Come scegliere le parole chiave per ottimizzare il tuo contenuto.
  • Come creare il titolo accattivante e ottimizzato SEO.
  • Consigli per strutturare un articolo per il web
    cosa sono tag title, meta description e H.
  • Tanti suggerimenti per la creazione di un blog basato sulla scrittura persuasiva.

Compila il questionario:

Dove ci hai conosciuto:
Ti interessa ricevere un SEO Audit Gratuito del tuo sito?
TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI* Se ci contatti o compili il form in questa pagina ti informiamo che i dati personali che ci hai volontariamente fornito verranno utilizzati esclusivamente per rispondere alla richiesta posta ed eventualmente la mail generata potrà essere conservata all’interno del sistema di ricezione di email utilizzato dal titolare del sito. Questi dati non verranno registrati su altri supporti o dispositivi, né verranno registrati altri dati derivanti dalla tua navigazione sul sito e non saranno utilizzati per nessuna altra finalità (INFORMATIVA ART.13 REGOLAMENTO 679/2016)