SERVIZI PER CMS
SERVIZI DIGITAL MARKETING

Come funziona Google: ricerca, indicizzazione e posizionamento spiegati

Il famoso motore di ricerca di Google rappresenta uno strumento molto utile per gli utenti che cercano informazioni, prodotti e servizi su Internet. Ma cosa succede dietro le quinte quando, dopo aver digitato una serie di parole chiave nella barra di ricerca, premiamo invio?

In questo articolo spiegheremo come funziona Google, esplorando i meccanismi del motore di ricerca e illustrando i processi di crawl, indicizzazione e ranking. Ma non parleremo solamente di come Google Search raccoglie, organizza e presenta le pagine nei risultati di ricerca. Offriremo anche spunti e consigli per posizionare il proprio sito web in maniera competitiva, ottimizzandone la SEO.

Come funziona la ricerca su Google: dal crawl alla SERP.

Google Search, il motore di ricerca creato e gestito dalla Big Tech di Mountain View, è lo strumento più utilizzato per trovare siti web, immagini, video, informazioni e prodotti su Internet. Ogni giorno vengono effettuate oltre 8 miliardi di ricerche su Google, che possiede circa il 90% del mercato delle ricerche online (FONTE: https://www.demandsage.com/google-search-statistics/). Ma come funziona veramente Google Search? E come possiamo sfruttare l’algoritmo per posizionare il nostro sito in cima ai risultati?

L’indicizzazione su Google è gestita da un avanzato algoritmo che viene aggiornato costantemente. Il funzionamento preciso di questo algoritmo è tenuto segreto, ma i parametri principali che influenzano l’indicizzazione e il ranking sono ben conosciuti, e vengono sfruttati ogni giorno da consulenti SEO e marketer di tutto il mondo.

Come confermato anche da Google stessa, uno dei principali fattori di ranking è rappresentato dalla qualità e dalla pertinenza del contenuto delle pagine. Google scansiona e valuta attentamente il testo, le immagini e molti altri elementi presenti su un sito per comprenderne il topic e quanto questo sia rilevante per le specifiche query degli utenti. Altri fattori includono la velocità di caricamento delle pagine, l’ottimizzazione per dispositivi mobili, la presenza di meta tag appropriati e l’uso delle parole chiave. Infine, come vedremo più avanti, anche i backlink provenienti da altri siti sono importanti, in quanto possono aumentare l’autorità e la visibilità di una pagina agli occhi di Google.

In sintesi, una combinazione di qualità del contenuto, struttura del sito e authority online sono fondamentali per ottenere un’efficace indicizzazione e posizionamento su Google.

Fatta questa premessa, vediamo nel dettaglio come funziona Google Search e quali sono le tre fasi principali che portano un nuovo sito a comparire in SERP (la pagina dedicata ai risultati della ricerca).

Come funziona Google:
Come funziona Google:

Il crawl di GoogleBot

La prima fase è chiamata crawl. In questa fase i bot di Google, script ad esecuzione automatica detti anche spider, scansionano il web in maniera molto rapida e sistematica. Solitamente, i GoogleBot iniziano il crawl partendo da una lista predefinita di URL noti (detti seed URL) e poi si spostano da una pagina all’altra seguendo i link interni ed esterni.

Ogni volta che i bot individuano una nuova pagina o un aggiornamento su una pagina già indicizzata, ne analizzano la struttura (chiamata DOM) e il contenuto, estraendo le informazioni salienti. Una volta raccolte, queste informazioni vengono trasmesse ai server di Google per l’elaborazione successiva: l’indicizzazione. In questo modo, il crawl di Google assicura che il database del motore di ricerca sia costantemente aggiornato con le ultime informazioni disponibili sul web.

Indicizzazione su Google

La fase di indicizzazione di Google Search è cruciale per organizzare e categorizzare le informazioni raccolte durante il processo di crawl. Durante questa fase, le informazioni raccolte vengono analizzate nel dettaglio per comprendere di cosa tratta ogni pagina e quali parole chiave sono più rilevanti. Questo processo include l’analisi del testo, delle immagini, dei meta tag, e degli altri elementi visibili o invisibili presenti sulla pagina.

Le pagine vengono quindi categorizzate in base al loro contenuto e alle loro relazioni interne. Questi dati vengono conservati nel database di Google Search. Una volta completata l’indicizzazione, le pagine sono pronte per essere presentate agli utenti in risposta alle loro query (chiavi di ricerca).

Per approfondire: https://developers.google.com/search/docs/crawling-indexing

Posizionamento in SERP

La fase di ranking di Google Search è quella che permette al motore di ricerca di determinare l’ordine in cui vengono mostrate le pagine nei risultati di ricerca, in risposta a una query dell’utente. Durante questa fase, l’algoritmo di Google valuta in maniera estremamente rapida e dinamica una lunga serie di fattori per stabilire la rilevanza e l’autorevolezza di ciascuna pagina “concorrente”. Tra i parametri più importanti troviamo la pertinenza del contenuto rispetto alla ricerca dell’utente, la qualità del sito web e la presenza di backlink da fonti autorevoli.

Il processo di ranking è molto complesso in quanto coinvolge numerosissimi segnali (chiamati ranking signals) on-page e off-page. Per questo motivo, se vuoi posizionare il tuo sito su Google e scalare i risultati di ricerca, il consiglio è quello di rivolgerti ad un consulente SEO esperto.

SEO Leader è lo specialista di posizionamento su Google e ottimizzazione siti web in grado di aumentare la tua visibilità in SERP e assicurarti un vantaggio competitivo duraturo. Contattami subito per una consulenza.

Come funziona Google: qualità delle pagine, pertinenza dei contenuti e autorità del sito.

Per venire indicizzati da Google e migliorare il proprio ranking in SERP, è essenziale concentrarsi su tre fattori chiave: qualità delle pagine, pertinenza dei contenuti e authority del sito.

La qualità delle pagine si riferisce alla loro completezza, affidabilità e usabilità in termini di UX e Core Web Vitals. È infatti importante fornire contenuti originali, veritireri, informativi e sempre facili da navigare.

La pertinenza dei contenuti riguarda la corrispondenza tra ciò che il sito offre e ciò che gli utenti effettivamente cercano. Utilizzare keyword pertinenti e ottimizzare i testi e le immagini per rispondere alle domande più frequenti degli utenti può aumentare la rilevanza del sito per determinate query di ricerca.

Infine, l’autorità del sito si basa sulla sua reputazione e influenza nel settore. Ottenere backlink da siti autorevoli, pubblicare contenuti di alta qualità e interagire con la comunità online sono attività possono contribuire a migliorare l’authority del sito agli occhi di Google.

Search Console, file robot.txt e sitemap per gestire l’indicizzazione su Google.

Come si gestisce l’indicizzazione su Google, ottimizzando al contempo l’efficacia del crawling e il posizionamento del sito web? Esistono 3 strumenti molto utili per webaster ed esperti SEO.

FILE ROBOTS.TXT: il file robots.txt è un file di testo utilizzato per comunicare agli spider dei motori di ricerca le istruzioni su quali parti del sito web possono essere analizzate e indicizzate. Un’efficace gestione del file robots.txt può influenzare significativamente la visibilità e la struttura di indicizzazione del sito web su Google. Tuttavia, è importante utilizzare questo file con attenzione, poiché errori nella configurazione potrebbero impedire ai bot di accedere a parti importanti del sito.

SITEMAP: La mappa del sito, o sitemap, è un file XML che elenca tutte le pagine del sito web e fornisce informazioni sulla sua struttura. Questo file aiuta i motori di ricerca come Google a comprendere la struttura del sito e a indicizzare le pagine in modo più efficiente. Una sitemap ben strutturata e aggiornato può migliorare la scoperta e l’indicizzazione delle pagine, aumentando così la visibilità del sito nei risultati di ricerca.

GOOGLE SEARCH CONSOLE: GSC è uno strumento gratuito fornito da Google che consente ai webmaster di monitorare, gestire e ottimizzare la presenza del loro sito web nei risultati di ricerca di Google. Attraverso la Search Console, è possibile verificare la proprietà del sito, inviare e validare la sitemap, visualizzare statistiche di traffico e prestazioni di ricerca, risolvere errori di indicizzazione e ricevere notifiche su eventuali problemi rilevati da Google.

SEO Leader: consulenza professionale per indicizzazione e posizionamento su Google.

Come abbiamo spiegato, il funzionamento di Google Search è il risultato di un complesso e sofisticato processo che include fasi di crawl, l’indicizzazione e ranking, e che coinvolge molti fattori on-page e off-page. Comprendere tutti questi aspetti può aiutare a ottimizzare il proprio sito web, ottenendo una migliore visibilità nei risultati di ricerca e un ranking vantaggioso rispetto ai competitor.

SEO Leader è l’esperto Google specializzato in ottimizzazione sui motori di ricerca (SEO) e posizionamento siti web. Grazie alla mia consulenza SEO puoi aumentare la visibilità su Google del tuo business, incrementando il traffico organico e le conversioni del sito.

CTA Richiedi ora una consulenza dedicata per l’indicizzazione su Google del tuo sito web.

SEO Leader un partner per il tuo successo online

Vuoi ricevere traffico qualificato da Google e incrementare visibilità e conversioni?
Contattami e costruiremo un business di successo

Vuoi ricevere traffico qualificato da Google e incrementare visibilità e conversioni?

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI* Se ci contatti o compili il form in questa pagina ti informiamo che i dati personali che ci hai volontariamente fornito verranno utilizzati esclusivamente per rispondere alla richiesta posta ed eventualmente la mail generata potrà essere conservata all’interno del sistema di ricezione di email utilizzato dal titolare del sito. Questi dati non verranno registrati su altri supporti o dispositivi, né verranno registrati altri dati derivanti dalla tua navigazione sul sito e non saranno utilizzati per nessuna altra finalità (INFORMATIVA ART.13 REGOLAMENTO 679/2016)

Compila il breve questionario e riceverai in Omaggio un esclusivo e-book!

“Guida al SEO Copywriting - Come realizzare un articolo ottimizzato SEO e utile per gli utenti”

Consulente SEO | SEO Specialist | Esperto SEO | SEO Milano

Cosa contiene l'e-book?

Un’introduzione pratica alla creazione di contenuti che siano ottimizzati per i motori di ricerca.

Tra i temi che potrai approfondire ci sono:

  • Come scegliere le parole chiave per ottimizzare il tuo contenuto.
  • Come creare il titolo accattivante e ottimizzato SEO.
  • Consigli per strutturare un articolo per il web
    cosa sono tag title, meta description e H.
  • Tanti suggerimenti per la creazione di un blog basato sulla scrittura persuasiva.

Compila il questionario:

Dove ci hai conosciuto:
Ti interessa ricevere un SEO Audit Gratuito del tuo sito?
TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI* Se ci contatti o compili il form in questa pagina ti informiamo che i dati personali che ci hai volontariamente fornito verranno utilizzati esclusivamente per rispondere alla richiesta posta ed eventualmente la mail generata potrà essere conservata all’interno del sistema di ricezione di email utilizzato dal titolare del sito. Questi dati non verranno registrati su altri supporti o dispositivi, né verranno registrati altri dati derivanti dalla tua navigazione sul sito e non saranno utilizzati per nessuna altra finalità (INFORMATIVA ART.13 REGOLAMENTO 679/2016)